Configurazione Master & Slave

Master & Slave

Nel momento in cui si profila la necessità di una protezione sia verticale che orizzontale, HesiSafety offre la possibilità di associare ai modelli di barriera a risoluzione, una particolare funzione che permette di snodare una stessa barriera attraverso un cavo che non superi i 30 cm.

Una volta scelto il modello più consono alle esigenze di protezione dell’azienda, dunque, esso può essere separato in un punto qualunque e fornire diverse componenti:

  • Master
  • Slave.

Il primo che conterrà la CPU ed una prima serie di raggi e la seconda che alloggia i restanti (raggi).

Vi è, inoltre, la possibilità di avere più elementi Slave a seconda delle esigenze.

Il totale dei raggi non sarà mai inferiore o superiore al modello di base scelto.